Scarica gli sfondi del Samsung Galaxy Note 10 e Note 10+

Update: sono ora disponibili le prime ondate di sfondi ufficiali del Galaxy Note 10, gli sfondi rappresentano se,pre una specie di goccia in differenti colorazioni. Sui dispositivi è animata però. Nel pacchetto trovate anche gli sfondi del Samsung DeX.

Scarica gli sfondi del Galaxy Note 10 e DeX.

Inoltre AMAZON ha aperto anche i preordini, ecco il link.

Samsung non ha ancora presentato il Galaxy Note 10 e Note 10+, ma ho avuto la possibilità di mettere le mani su uno degli sfondi che sembra essere ufficiale. Non ci sono dubbi che aggiornerò l’ articolo appena ci sono gli altri sfondi, quindi restate sintonizzati.

Al momento lo sfondo ha una risoluzione di 1144 x 2048 pixel e sarà quello di default sul dispositivo di colore bianco.

Galaxy-note10

Secondo le più recenti informazioni che abbiamo oggi, il Samsung Galaxy Note 10 avrà un display Dynamic Super AMOLED da 6.3 pollici, mentre il Note 10+ avrà una diagonale da 6.7 pollici, stessa tecnologia. Al suo interno troveremo un processore Snapdragon 855+ per alcuni mercati, o l’ Exynos 9820 per i mercati europei. Il processore sarà accoppiato a 8GB o 12GB di memoria RAM e 256GB/ 512GB/ 1TB di memoria interna espandibile, anche se si pensa che sulla variante più piccola questo non sarà possibile.

Per il Note 10, il reparto fotografico resta uguale al Galaxy S10+, quindi ci saranno due fotocamere da 12 megapixel ed una da 16 megapixel ultra-wide. Mentre la variante Plus avrà a disposizione anche un sensore 3D ToF (Time-Of-Flight). Mentre la fotocamera frontale, posta nel foro centrale nel display, ha una risoluzione di 10 megapixel f/1.6.

Le batterie cambiano, la variante standard potrebbe avere una capacità di 3.500 mAh, mentre il Note 10+, avrà una batteria da 4.500 mAh o 4.300 mAh, entrambi i casi supportano due velocità diverse di ricarica rapida, si pensa a 25W e 45W.

In comune non avranno un jack audio da 3.5mm, su internet sono già apparsi gli adattatori Type-C a 3.5mm. Integrato nel display, avremo ovviamente il sensore di impronte digitali.

Appena il dispositivo sarà presentato ufficialmente la settimana prossima, aggiornerò l’ articolo e soprattutto aggiungerò tutti gli sfondi stock. Per ora, possiamo goderci solo uno sfondo, di cui potrete scaricarlo a questo link.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: