Samsung Galaxy Note 10 e Note 10+ si mostrano in render ufficiali

Tra meno di un mese Samsung presenterà il nuovo Galaxy Note 10 all’ evento unpacked 2019, sappiamo già che i dispositivi saranno due. Tempo fa abbiamo avuto modo di vedere dei render e video a 360 gradi, dandoci già un’ idea ben precisa di cosa aspettarci. Oggi però, il noto leaker, Roland Quandt di Winfuture.de ha pubblicato quelli che sembrano essere i render ufficiali.

Galaxy-note-10

I render ci mostrano almeno due colorazioni del Samsung Galaxy Note 9, cioè nero e gradiente grigia, la vedete sopra. Quest’ ultimo sembra la colorazione Breathing Crystal dell’ Huawei P30 Pro, tranne pet la S Pen disponibile in due colorazioni.

Il Galaxy Note 10 ha un display Infinity-O, sarebbe a dire con foro nel display, in questo caso giusto al centro e non a lato. Grazie a questa scelta, le cornici sono molto più sottili su tutti i lati e sinceramente, non vedo l’ ora di provarlo.

Galacy-note10

La parte posteriore del Galaxy Note 10 viene abbellita con tre fotocamere, in posizione verticale e sullo stesso setup, mentre il flash LED si trova accanto. Non c’è nessun sensore di impronte digitali, ovvio che il dispositivo lo integrerà sotto al display e sarà di tipo ultrasonico. La scocca sembra leggermente curva e viene collegata alla frame in metallo.

Il Galaxy Note 10 avrà un processore Snapdragon 855/ Exynos 9825, il display avrà una diagonale da 6.3 pollici e sarà di tipo Super AMOLED, sarà disponibile in vari tagli di memoria RAM e memoria interna. Il secondo dispositivo sarà il Galaxy Note 10+ e sarà il più grande tra i due.

Aggiorno p’ articolo appena scritto perché proprio in questo momento stanno arrivando anche i render ufficiali del Galaxy Note 10+, la variante più grande tra i due.

Le colorazioni sono uguali, ma sappiamo che quest’ultimo avrà un display da 6.75 pollici, quindi decisamente più grande. A differenza della gamma Galaxy S10 e S10+, il phablet più grande non avrà due fotocamere frontali, ma sempre una, anche se sappiamo che le due fotocamere frontali dell’ S10+ non fa la differenza.

Su entrambi i modelli scompare inoltre il sensore del battito cardiaco, ormai un lavoro solo degli smartwatch e ultimissima, i dispositivi supporteranno gli auricolari Type-C con la cancellazione del rumore.

Source