Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro, ufficiali con fotocamera da 108 megapixel e Snapdragon 865

Lo Xiaomi Mi 10 e Xiaomi Mi 10 Pro sono stati presentati ufficialmente con quattro fotocamere posteriori ed un processore Snapdragon 865. Entrambi supportano la ricarica wireless e per Xiaomi, è la prima volta che sforna un dispositivo con foro nel display per racchiudere la fotocamera.

Una delle funzioni più interessanti è senza dubbio la fotocamera principale posteriore, da 108 megapixel, c’è il supporto alle reti NSA 5G e Wi-Fi 6.

Xiaomi

Xiaomi Mi 10 Pro

Il più interessante tra i due è senza dubbio lo Xiaomi Mi 10 Pro. Di cui viene costruito intorno ad un display da 6.67 pollici AMOLED con risoluzione Full HD+ e bordi curvi. Il pannello supporta un refresh rate a 90Hz e sensibilità al tocco a 180Hz.

L’ azienda dichiara di essere molto soddisfatta del display, riesce ad arrivare ad una luminosità massima di 1200niy ed ha 4096 livelli di luminosità regolabile.

Xiaomi-mi-10-pro

Il punto di forza di questo Mi 10 Pro è la fotocamera, 108 megapixel con lenti 8P, una in più rispetto al Mi Note 10 Pro ed è accoppiata ad altre tre ottime fotocamere che sarebbero una con zoom lungo ibrido a 10x, un’ altra da 12 megapixel con zoom più corto a 2X, utile per scattare ottimi portrait ed infine una grandangolare da 20 megapixel.

La fotocamera da 108 megapixel supporta sia la stabilizzazione ottica che elettronica (OIS) e (EIS), ed offre tantissime implementazioni AI. Mentre per i video si può arrivare a registrare in 8K. Per DxOMark è la migliore fotocamera.

Lo Xiaomi Mi 10 Pro monta un processore Snapdragon 865 con tre configurazioni di memoria, si parte da 8GB/ 256GB, 12GB/ 256GB e 12GB/ 512GB. Tutte le versioni utilizzano le ultime memorie LPDDR5 e UFS 3.0.

La batteria ha una capacità di 4.500 mAh ed è ricaricabile ad una velocità di 50W tramite cavo o 30W in Wireless. C’è anche la ricarica inversa a 10W.

Il prezzo di partenza del Mi 10 è di 657 euro, si sale a 723 euro per la versione forse più interessante, quella con 12GB di RAM e 256GB di memoria interna, il top arriva a 790 euro. Da notare che i prezzi sono convertiti dalla Cina e non sono ufficiali in Europa, le vendite partono dal 18 Febbraio nelle colorazioni Blue e White.

Xiaomi Mi 10

Lo Xiaomi Mi 10 normale ha un display da 6.67 pollici AMOLED, ha sempre una fotocamera principale da 108 megapixel, però perde le due fotocamere telephoto e ne aggiunge due da 2 megapixel, una per la profondità e l’ altra macro. La grandangolare si abbassa ad una risoluzione di 13 megapixel.

Xiaomi-mi-10

Però anche lo Xiaomi Mi 10 ha le memorie LPDDR5 e UFS 3.0 e può registrare video in 8K come il fratello maggiore.

La batteria ha una capacità maggiore, 4.780 mAh, ma si ricarica a 30W via cavo e 30W wireless, anche la ricarica inversa a 10W è disponibile.

Disponibile da domani alle 10 del mattino in Cina, il Mi 10 sarà disponibile nelle colorazioni Peach, Green e Black al prezzo di partenza di 526 euro per gli 8GB/128GB, 565 euro per gli 8GB/ 256GB e 618 euro per i 12GB/ 256GB.

I due dispositivi sarebbero dovuti arrivare sul mercato globale al MWC 2020 di Barcellona, ma purtroppo, visto la pericolosità del coronavirus è stato tutto cancellato. Non conosciamo ancora i piani di Xiaomi per il lancio globale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: