Recensione Xiaomi Mi 9 Lite, davvero ottimo lavoro

Intro

Prima volta per me su un dispositivo Xiaomi e devo ammettere che non è andata affatto male. Lo Xiaomi Mi 9 Lite monta un’ harrware da medio gamma che però si traduce in usabilità perfetta.

Design

La scocca frontale ha un design ormai già visto su altri dispositivi, ma la vera chicca di questo Mi 9 Lite è il LED di notifica, situato sotto il logo Xiaomi, in basso a sinistra sulla scocca posteriore. Le tre fotocamere sporgono leggermente e la scocca mostra delle texture davvero interessanti.
Sul lato superiore troviamo il jack per le cuffie, mentre in basso un solo altoparlante e la Type-C.

Display

Lo Xiaomi Mi 9 Lite ha un fisplay da 6.39 pollici AMOLED con risoluzione Full HD+ e sensore di impronte digitali integrato. Il sensore mi è sembrato molto affidabile ed il display di buona qualità, anche se in alcuni casi si notato le tonalità troppo sparate.
Ho utilizzato il dispositivo per vedere alcuni film su Netflix e devo dire che mi è piaciuto.

Hardware

Il Mi 9 Lite monta un processore Snapdragon 710 accoppiato a 6GB di RAM e 64GB o 128GB di memoria interna, nel mio caso 128GB. Mi ha sorpreso, il processore gira molto bene, tranne in alcuni casi in cui i giochi ad esempio mostrano molte particelle. Ma Asphalt 9 è assolutamente giocabile alla massima grafica.
Mi ha sorpeso molto anche l’ autonomia, il processore consuma davvero molto poco. Nessun problema per la connettività, c’è il Bluetooth 5.0 e NFC.

Batteria

Come detto, lo Xiaomi Mi 9 Lite vanta di un’ ottima autonomia, la batteria ha comunque una capacità di 4.030 mAh con ricarica a 18W.
Sono arrivato fino a sera sempre con qualsiasi tipo di utilizzo. Fenomenale.

Software

Il software dello Xiaomi Mi 9 Lite è la MIUI 11 basata su Android 9 Pie. Nel totale gira bene ma ho trovato qualche bug di tanto in tanto, uno legato alla home screen, il quale risultava tipo uno screen della home page al di sotto della home page reale, confondendo l’ usabilità, per risolvere mi è bastato bloccare e risbloccare il dispositivo.
Nel totale però la MIUI mi piace.

Chiamate

Molto buono, il Mi 9 Lite non mi ha dato nessun tipo di problema, ottima ricezione sia per le chiamate che per la connessione dati.

Foto e video

Comincio subito dalla fotocamera frontale, da ben 32 megapixel, ho potuto scattare delle foto bellissime, forse il miglior sensore mai provato per i selfie.
Sulla scocca posteriore lo Xiaomi Mi 9 Lite ha tre fotocamere, quella principale da 48 megapixel, una grandangolare da 8 megapixel e una da 2 megapixel depth. Di giorno scatta belle foto, di sera ha qualche affatticamento, ma nel totale le fotografie sono ottime. Insomma per 230 sterline non mi posso di certo lamentare.
Ho apprezzato tanto il software di gestione dei portrait, anche dopo aver scattate un portrait, in post-produzione possiamo divertirci a cambiare effetti di luce a nostro piacimento.

Audio

Audio

L’ unico tallone di Achille, abbiamo un solo altoparlante di cui comunque forte e buono, ma la differenza con un top di gamma si sente.

Giudizio Finale

Lo Xiaomi Mi 9 Lite è stato il primo dispositivo Xiaomi che ho provato e mi ha lasciato davvero il segno. Mi ha sorpreso ed ora capisco perché ci sono così tanti fan sparsi ovunque.
Io lo ho pagato 230 sterline, un prezzo decisamente ottimo considerata la qualità generale del dispositivo.
Io sono sempre stato attento ai dettagli e Xiaomi in questo si è superata, offrendo un LED di notifica dietro la scritta Xiaomi, animazioni quando si cambia dalla cam.posteriore a a quella frontale. Ma anche nel totale lo smartphone offre una qualità inaspettata.

Acquista il Mi 9 Lite da Amazon.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: