Moto Z3 ufficiale con sensore di impronte digitali a lato e futuro 5G

Motorola ha presentato oggi a Chicago in un’ evebto speciale il nuovo Moto Z3, molto simile allo Z3 Play, presentato poco fa, ciò che cambia è la fotocamera ed il processore utilizzato. Utile il fatto che supporta ancora i MotoMods, ma purtroppo questo potrebbe essere l’ ultimo Moto Z a supportare i mods, dall’ anno prossimo possiamo dire addio MotoMods.

Moto-z3

Il Moto Z3 ha il tasto di accensione a lato ed include anche un sensore di impronte digitali, porta a bordo anche l’ ultima versione di Android Stock e presto supporterà anche le varie gesture di Android P.

Il device monta un sensore principale a colori da 12 megapixel con apertura a f/2.0 e pixel da 1.25um ed un’ altro da 12 megapixel monocromatico con doppio flash LED. Mentre la fotocamera frontale è da 8 megapixel con apertura a f/2.0 e angolo di visione di 84 gradi. Il display è da 6 pollici AMOLED con risoluzione da 1080 x 2160 pixel ed aspect ratio da 18:9.

Al suo interno pulsa il cuore di un processo Snapdragon 835 con 4GB di memoria RAM e 64GB di memoria interna, la batteria, non impressionante ha una capacità da 3.000mAh.

Il Moto Z3 gira con Android 8.1 Oreo e sarà disponibile nella sola colorazione Ceramic Black esclusivamente su Verizo ad un prezzo di 480 dollari.

Una volta che il 5G sarà disponibile negli Stati Uniti, il device sará capace di supportarla, ma dovrete acquistare un modulo 5G MotoMod con al suo interno un modem Qualcomm X50 ed una batteria extra da 2.000mAh.