Honor 30i arriva in Russia con Kirin 710F

Honor 30i è arrivato nei negozi in Russia, diventando il terzo dispositivo della serie 30 dell’azienda, che dopo il ban ha rallentato molto nel presentare dispositivi nuovi. Ed infatti anche quest’ultimo si tratta in realtà di un rebrand di Honor 20 Lite presentato in Cina ad Ottobre 2019. Le feature interessanti sono la fotocamera da 48 megapixel, buon display e batteria decente.

L’Honor 30i misura 157.2 x 73.2 x 7.7mm e ne pesa 171.5 grammi. La scocca viene costruita intorno ad un display da 6.3 pollici OLED con notch a goccia in alto. C’è il supporto alla risoluzione Full HD+ e aspect di 20:9. A bordo gira Android 10 con la Magic UI 3.1.

Il processore che fa girare il dispositivo è un Kirin 710F, non è tra i più nuovi ormai e viene accoppiato a 4GB di RAM e 128GB di memoria interna, supporta la microSD per espandere la memoria. La batteria ha una capacità di 4.000 mAh.

Honor 30i

L’Honor 30i ha una fotocamera frontale da 16 megapixel. Mentre sulla scocca posteriore abbiamo una fotocamera principale da 48 megapixel con apertura a f/1.8. Segue poi una fotocamera da 8 megapixel grandangolare con apertura a f/2.4, infine abbiamo una fotocamera da 2 megapixel a f/2.0.

Il dispositivo ha un sensore di impronte digitali integrato nel display. Niente di nuovo sul lato connettività, c’è il Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, USB-C e jack audio da 3.5mm.

L’Honor 30i è disponibile per ora solo in Russia al prezzo di circa 240 dollari. Le colorazioni sono Ultraviolet Sunset, Green e Midnight Black.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: