Ecco OnePlus 7 con Snapdragon 855 e fotocamera da 48 megapixel

Con la versione Pro, OnePlus introduce anche OnePlus 7, il dispositivo che mantiene ancora le basi dell’ azienda, cioè offrire prestazioni ad un prezzo molto più accessibile.

Il OnePlus 7 è un mix tra il 6T ed il Pro. Ha un display flat da 6.41 pollici Optic AMOLED con risoluzione a 1080p+ ed il notch a forma di goccia. In ogni caso però mantiene il sensore di impronte digitali integrato nel display uguale alla variante Pro.

Anche il processore non scherza, lo stesso Qualcomm Snapdragon 855 accoppiato a 6GB o 8GB di memoria RAM e 128GB o 256GB di memoria interna. Da sottolineare che le memorie sono le più veloci e le nuove UFS 3.0.

Il OnePlus 7 monta una doppia fotocamera posteriore con sensore principale da 48 megapixel (0.8um pixel). Supporta l’ OIS ed ha un’ apertura a f/1.7. Purtroppo la seconda fotocamera è solo da supporto per gli effetti sfocato, rinunciando alla grandangolare ed allo zoom. Però sono presenti le modalità Super Resolution e UltraShot.

La fotocamera frontale nascosta nel notch è da 16 megapixel, può registrare video a 1080p e supporta l’ EIS. Mentre la fotocamera posteriore principale gira video in 4K/60fps e slow-motion a 1080p/240fps e 720p/480fps.

Come la variante Pro, anche OnePlus 7 supporta i due altoparlanti stereo di Dolby per un audio migliore.

Il resto è uguale al 6T, quindi batteria da 3.700 mAh con ricarica rapida a 20W.

OnePlus 7 è disponibile in Mirror Grey e Red ( esclusiva solo per la Cina e India). Mentre in America il dispositivo non sarà neanche disponibile.

I prezzi partono da 549 euro per i 6/128GB e 599 euro per gli 8/256GB.