Apple annuncia iOS 12, nessun device resta indietro

Apple ha da poco annunciato iOS 12 al suo evento annuale WWDC. Il nuovo aggiornamento sarà disponibile da questo autunno e soprattutto, sarà disponibile su tutti i device che girano oggi con iOS 11. Questo include l’ iPhone 5S e successivi e gli iPad rilasciati dal 2013.

Apple si è focalizzata tanto sulle performance generali, infatti è il primo importante miglioramento. Ora iOS 12 è il ben 40% più veloce nell’ aprire le apps, fotocamera del 70% più veloce e la tastiera che si apre con il 50% in meno. Ottimizzazioni che sono realtà grazie all’ utilizzo della CPU in mankera intelligente.

iOS 12 introduce le nuove AR Kit 2 ed il nuovo formato per i file 3D- USDZ. Sarebbe un formato file open source e tutte le app native di iOS 12 saranno in grado di lerrere le USDZ. Anche Adobe supporterà le USDZ nativamente.

Questo nuovo AR Kit si focalizza sulla condivisione dell’ esperienza, dove più giocatori o utenti possono visualizzare le stesse immagini in realtà aumentata. Potremo creare, giocare o condividere le cose con gli altri. La prima azienda a farsi avanti e sfruttare queste capacità è la LEGO, che si dice essere già a lavoro per un’ app con queste abilità.

La Galleria migliorerà sotto l’ aspetto delle ricerche e suggerimenti. Potremo cercare in base alle attività, eventi, luoghi, vacanze ecc. In breve possiamo fare ricerche in base ad ogni cosa. Anche musei, uffici o bar.

La galleria si arricchisce anche di un nuovo tab denominato “Per te”, in cui vengono raggruppati e generati in automatico album, effetti e possibilità di condovisione. Come ad esempio condividi le foto della ceba con le persone che vuoi, che magari erano con te.

Anche Siri aggiunge nuove features, le abbreviazioni o shortcuts per alcune azioni che Siri potrà fare. Come cercare le nostre chiavi, ordinare il caffè, riservare un tavolo, reminders e altro. In iOS 12 troviamo anche la nuova shortcuts app per creare le nostre abbreviazioni includendo anche alcune apps.

Anche i suggerimenti di Siri utilizzano queste abbraviazioni, suggerendo qualcosa che abbiamo potuto dimenticare, come ad esempio ordinare il caffè di mattina, oppure suggerisce di mandare un messaggio in caso in cui fate tardi.

In iOS 12 alcune apps vengono migliorare, come le news, con la nuova sezione di navigazione, in cui potremo navigare in base a dei topics.

Anche l’ app sull’ economia, (Stocks) si arricchisce di una sezione sulle news e finalmente sarà disponibile anche su iPad.

Farà il suo arrivo su iPad anche il registratore vocale, con il supporto ad iCloud.

iBooks invece ottiene un nuovo design, supporto per glo audio libri e da oggi sarà denominato Apple Books. Lo store dei libri ora farà parte dell’ Apple Books.

Car Play ora supporta anche le apps di terze parti, così se non vi piacciono le mappe di Apple, potrete cambiarle.

Ci sono altri cambiamenti, come la modalità non disturbare a letto, così da evitare le maree di notifiche che possono arrivare durante la notte. Ora la modalità non disturvare sarà anche più facile da attivare in altre modalità dal centro di controllo.

Ora con iOS 12 possiamo silenziare o aumentare il volume delle notifiche delle apps direttamente dalla lockscreen.

E finalmente con iOS 12 avremo le notifiche di gruppo, divise per app e topics. Molto bella la grafica utilizzata.

Il nuovo iOS 12 ci darà dei reports completi ogni settimana su come abbiamo utilizzato il nostro device, come ad esempio da dove riceviamo notifiche, quanto tempo spendiamo su ogni differente app grazie a delle statistiche. Potremo limitare il nostro tempo su Facebook ad esempio, impostandolo su iOS, così da fermarci dopo il tempo scaduto.

Il controllo dell’app diventa ancora più profondo con le tolleranze e i tempi di inattività. Possiamo anche limitare l’ uso dei nostri bambini sull’ iDevice impostando il tempo che potranno trascorrerci sopra, inattività o lenore specifiche che vanno a letto, ma possiamo anche tenere alcune app sempre attive.

Anche le Animoji si aggiornano, infatti vengonk aggiunti i fantasmini, coala, t-rex e la tigre con il nuovo riconoscimento della lingua. Si da oggi, iPhone X riconoscerà anche il movimento della lingua.

Arrivano poi le Memoji, un’ aggiornamento delle Animoji, in pratica sarebbe un’ Animoji creata da te, avremo a disposizione una marea di opzioni per ogni cosa come capelli, volto, occhiz occhiali da sole, orecchie ecc. Infine gli daremo un nome.

FaceTime è il prossimo update di iOS 12, ora possiamo fare delle ficetime di gruppo, raggiungendo il numero massimo di 32 persone. Funzione che sarà attiva anche per i messaggi. Potremo inoltre lasciare o raggiungere una FaceTime già in corso.

Ovviamente potremo rimpiazzarci con la nostra Memoji.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: